Quando nel 1881 Sandoz, provenendo dalla Svizzera, aprì a Catanzaro una gioielleria portò con sè alcune caratteristiche della sua terra natale: stile, serietà e precisione.

Attributi questi che si coniugano presto con le solide tradizioni calabresi, per dare vita ad un’esperienza di lavoro che dura ancora oggi. Il negozio di Via Mazzini, la cui storia è assolutamente intrecciata con quella di Catanzaro, deve la sua fama agli oggetti d’arte che propone, attenti all’evolversi del gusto, senza tradire i canoni della bellezza e della qualità.

La presenza delle migliori e più prestigiose marche sono un’ulteriore conferma di una linea che vuole orientare il pubblico non solo nella una scelta estetica del prodotto, ma anche nella considerazione del valore intrinseco, nella certezza che un gioiello Sandoz costituisce un investimento sicuro e duraturo.